In offerta!

Borsa in cuoio vichinga, Tarsoly

144,98 ON-LINE

COD: 1664000154 Categorie: , Tag:

Descrizione

Questa borsa di alta qualità, splendidamente realizzata in pelle di 4 mm di spessore, è una ricostruzione di un ritrovamento di una tomba ungherese. I resti della borsa sono stati ritrovati in una tomba, la n. 41 a ovest di Karos, Borsod-Abaúj-Zemplén. Un vero punto forte sono i raccordi in ottone che sono modellati sui pezzi storici originali e trasformano questa borsa in un vero gioiello.

Poiché resti simili sono stati trovati anche nell’insediamento vichingo di Birka nella Svezia orientale, Birka bag o Birka pouch è spesso usata come termine generale per questo particolare tipo di borsa. Tuttavia, gli archeologi ritengono che le sue origini siano piuttosto da ricercare nei Magiari, un popolo nomade di cavalieri (oggi ungheresi). Si suppone che queste borse da cintura siano arrivate dalle steppe orientali alla Scandinavia attraverso i commercianti tra l’VIII e il X secolo. Le caratteristiche più tipiche di questa borsa o borsetta in pelle in stile ungherese erano il suo contorno a forma di lira e gli elaborati accessori in metallo che adornano la patta anteriore.

È un accessorio perfetto per la rievocazione o il LARP ed è ugualmente adatto per la rappresentazione di vichinghi, cavalieri delle steppe, guerrieri della Russia, avari o slavi.

Dettagli:
– Materiale: pelle (spessore circa 4 mm), fusione di ottone
– Altezza: ca. 17 cm
– Larghezza: ca. 15 cm
– Profondità: ca. 5 cm
– Peso: ca. 350 gr

Vuoi saperne di più o conoscere la disponibilità? Contattaci

Scrivi il codice dell'articolo che ti interessa, lo trovi sotto il nome dell'articolo

Informazioni aggiuntive

Peso1 kg